Per fare un buon investimento bisogna saper gestire la propria emotività, diversificare i propri investimenti ed avere un indicatore di rischio che ci aiuti nel controllo della volatilità del nostro portafoglio 

GESTIONE DELLE EMOTIVITA'

BENEFICIO DELLA DIVERSIFICAZIONE

La finanza emozionale contrappone ai concetti comportamentali di avarizia, paura e speranza quelli “emotivi” di eccitazione, ansia e negazione.
Mentre la finanza comportamentale assume che il risultato di una decisione possa essere previsto in anticipo, quella emozionale sostiene che ciò non sia sempre possibile, ma che si possa solamente immaginare ciò che potrà accadere in futuro.
Quando c’è incertezza, il cervello attiva in modo automatico delle scorciatoie mentali dette “euristiche”, utili per prendere decisioni nella vita quotidiana, ma pericolose quando si tratta di investimenti finanziari, in quanto spesso legate alle emozioni.
La parte emotiva del cervello è quella che reagisce più velocemente agli stimoli. Nei periodi di crisi, le emozioni tendono a prendere il sopravvento sulle decisioni razionali.
Gestire l’emotività è fondamentale perché se riuscissimo a gestire le emozioni in modo tale da vivere l’esperienza nel modo migliore possibile i
risultati sarebbero sicuramente migliori.
 
Una regola fondamentale per investire con successo è quella di distribuire il capitale in diversi titoli e strumenti. La diversificazione diminuisce il livello di rischio e permette di cogliere le migliori opportunità di rendimento. Come in una dieta sana, si tratta di trovare un equilibrio tra le diverse componenti. Alcuni principi sono sempre validi, ma sta a te trovare la formula che meglio soddisfi le tue esigenze.

CONTROLLO DEL RISCHIO

La gestione del rischio è il processo mediante il quale si misura o si stima il rischio e successivamente si sviluppano delle strategie per governarlo. Allianz Bank è, da sempre, attenta alla rischiosità del portafoglio del cliente grazie al controllo di  due indicatori: 
- rischio mercato
- rischio di credito
La misurazione dei rischi è cruciale per gestire l’emotività del cliente.
 
 

2015 Francesco Carli creato con Wix.com

FOLLOW US:

  • w-facebook
  • Twitter Clean